Pianificazione, indirizzo, controllo...

COS'E' IL CONSIGLIO DI BACINO VERONESE:
Il Consiglio di Bacino Veronese, cui sono state trasferite le competenze dapprima in capo all'Autorità d'Ambito Veronese (soppressa), è un ente pubblico che ha il compito di governare il Servizio Idrico Integrato su 97 Comuni della Provincia di Verona.

COS'E' L'AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE (ATO):
E' un'unità territoriale determinata secondo specifici criteri (di cui all'art.8, c.1 della L. n. 36/94) entro la quale vengono riorganizzati i servizi idrici integrati secondo principi di efficienza, efficacia, economicità.

COS'E' IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO:
E' l'insieme dei servizi di captazione, adduzione e distribuzione dell'acqua per usi civili e di fognatura e depurazione delle acque reflue (art.4, c.1, lett. f L. n. 36/94).

COME E' FORMATO IL CONSIGLIO DI BACINO VERONESE:
E' una Convenzione per la cooperazione tra gli enti locali partecipanti compresi nell'Ambito Territoriale Ottimale del servizio idrico integrato "Veronese" (97 Comuni) e istituito ai sensi della Legge Regionale del Veneto 27 aprile 2012, n. 17.

FINALITA':
- Assicurare che gli usi delle acque siano indirizzati al risparmio e al rinnovo delle risorse per non pregiudicare il patrimonio idrico, la vivibilità dell'ambiente, l'agricoltura, la fauna e al flora acquatiche, i processi geomorfologici e gli equilibri idrologici.
- Assicurare la protezione e la salvaguardia delle risorse idriche disponibili, che dovranno essere utilizzate secondo criteri di solidarietà, con riguardo per le apsettative e i diritti delle generazioni future a fruire di un integro partimonio ambientale.
- Garantire a tutti gli abitanti dell'ATO Veronese la disponibilità di risorse idriche in misura e per qualità adeguate alle aspettative, in condizioni di parità per tutte le classi sociali e su tuttoil territorio veronese.

ATTIVITA':
- Individuare le necessità di intervento strutturale sulle reti e sugli impianti del servizio idrico integrato per rispettare gli standard europei in materia di salute pubblica e di salvaguardia dell'ambiente.
- Determinare le tariffe dei servizi acquedotto, fognatura e depurazione sulla base del programma pluriennale degli interventi di miglioramento (Piano d'Ambito).
- Stabilire i criteri di funzionamento dei servizi di acquedotto, fognatura e depurazione ed i requisiti di qualità dell'erogazione che l'azienda di gestione dovrà garantire ai consumatori, in condizioni di parità sociale e di non discriminazione.
- Affidare la gestione operativa del servizio idrico integrato per tutto l'ATO.
- Controllare la regolare erogazione dei servizi verificando il rispetto degli obblighi stabiliti nel contratto stipulato con il gestore cui ha affidato il servizio.
- Verificare che i diritti dei consumatori vengano garantiti.

Percorso di costituzione del Consiglio di bacino Veronese

piddieffe La carta dell'acqua

 

 

 

 

Cos'è un contenuto non categorizzato?

La maggior parte degli articoli verranno assegnati ad una sezione e ad una categoria. In molti casi, è possibile non sapere dove farli apparire, così si può mettere l'articolo in una sezione o categoria Non categorizzata . Gli articoli marcati come non categorizzati vengono  gestiti come contenuti statici.

Come installo Joomla! 1.5?

Strana domanda questa! Se stai leggendo questo articolo naturalmente avrai già installato Joomla! 1.5 ma dato che non si sa mai rinfreschiamoci le idee

L'installazione di Joomla! 1.5 è semplice e veloce. Presupponendo che il tuo sito sia attivo e accessibile dal browser.

Scarica Joomla! 1.5, scompatta il file e carica via FTP tutti i file e cartelle sul tuo sito, accedi alla pagina del tuo sito con il browser per visualizzare l'installazione grafica. Segui la procedura indicata sul browser per terminare l'installazione.

Per maggiori dettagli su processo di installazione controlla il Manuale Installazione nel Joomla! Help Site dove puoi trovare anche le istruzioni per lo scaricamento e una versione del manuale stesso in formato PDF.

Quali sono i requisiti per utilizzare Joomla! 1.5?

Joomla! è una applicazione che necessita dell'interprete php attivo. Joomla! è ottimizzato per server web Apache, ma può tranquillamente funzionare anche su altri Web server tipo Microsoft IIS che richiedono configurazioni aggiuntive di PHP e MySQL. Joomla! dipende anche dal database, per questo al momento possiamo utilizzare solo MySQL.

Molte persone sanno che non è semplice configurare un server Apache e le difficoltà aumentano se vogliamo anche aggiungere MySQL, PHP e Perl. XAMPP, WAMP, e MAMP sono distribuzioni semplici da installare e contengono Apache, MySQL, PHP e Perl per Windows, Mac OSX e sistemi operativi Linux. Questi pacchetti sono per un'installazione localhost e non solo per server non pubblici.
I requisiti minimi sono:
  • Apache 1.x or 2.x
  • PHP 4.3 o versioni superiori
  • MySQL 3.23 o versioni superiori
Per gli ultimi aggiornamenti sui requisiti minimi visitate Joomla! Help Site e Forums

E' possibile cambiare i tipi di menu?

Certamente possiamo cambiare qualsiasi voce di menu o qualsiasi altra cosa, subito dopo che questa è stata effettivamente creata.

Se, per esempio, desideriamo modificare il collegamento menu ad una la sezione Blog, andiamo nel Pannello di controllo->Gestione Menu Menu->[nomemenu]->Gestione voci di menu e modifichiamo la voce di menu. Selezionando il pulsante Modifica tipo e scegliendo un nuovo stile di voce di menu dalla lista di quelli disponibili. In ogni caso, alterando la voce di menu dovremo considerare di reimpostare i paramentri della stessa riconfigurandoli.