Gli interventi inerenti il Servizio Idrico Integrato

La realizzazione degli interventi del servizio idrico integrato avviene a cura dei Gestori, Acque Veronesi Scarl per i Comuni dell'Area Veronese e Azienda Gardesana Servizi SpA per i Comuni dell'Area del Garda.

La Convenzione di Servizio prevede che i Gestori redigano ogni anno il Piano Operativo Triennale degli interventi che intendono realizzare: "Il Gestore, entro il 30 settembre di ogni anno, predispone il "Piano Operativo Triennale" in cui deve specificare gli investimenti del Piano d'ambito che propone di realizzare nel triennio successivo, ed il relativo miglioramento degli indicatori di qualità. (...) L'Autorità d'ambito approva il POT (...) apportando le eventuali modificazioni che riterrà opportune "  (art. 15 del Contratto di Servizio) 

Dall'anno 2014, la programmazione degli interventi non è più triennale. L'Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas e il Sistema Idrico (AEEGSI) con Deliberazione n. 643/2013  e successivamente con Deliberazione n. 664/2015 ha infatti previsto che i Gestori redigano un programma degli interventi quadriennale. Tali programmi quadriennali sostituiscono a tutti gli effetti i Piani Operativi Triennali previsti dalla Convenzione.

Come definito con Deliberazione dell'Assemblea n. 2/2008 i Piani Operativi (Programmi degli Interventi) dei gestori vengono approvati dall'Assemblea dei Sindaci, e successivamente i progetti dei singoli interventi vengono approvati dal Consiglio di Bacino Veronese (con Deliberazione del Comitato Istituzionale o con Determinazione del Direttore a seconda del livello di progettazione).

 

 

 
© 2015 - ATO Veronese - Consiglio di Bacino Veronese - Via Cá di Cozzi 41 - 37124 Verona - Italia - C.F. 93147450238
Tel. 045 830 1509 - Fax. 045 834 2622 - E-mail: infoaaaatoveronese.it - PEC: atovraaapec.atoveronese.it