Le tariffe del Servizio Idrico Integrato in vigore

ANNO 2018

A partire dal 1 gennaio 2018, in attesa dell'adeguamento tariffario previsto dalla nuova deliberazione AEEGSI n. 918/2017 del 27 dicembre 2917, si applicheranno le seguenti tariffe

piddieffe Tariffe provvisorie applicate dal 1 gennaio 2018

Nota bene.

Alle tariffe così calcolate andranno, altresì, aggiunte le seguenti aliquote perequative, disposte dall'AEEGSI:

UI1 = 0,004 €/mc dal 01.01.2014 su mc di acqua, fognatura e depurazione  Delibera AEEGSI n. 529/13 (Terremoto in Emilia)

UI2 = 0,009 €/mc dal 01.01.2018 Delibera AEEGSI n. 664/2015 art. 33; aliquota determinata con Delibera AEEGSI n. 918/2017 art. 9.5 (Qualità tecnica)

UI3 = 0,005 €/mc dal 01.01.2018 su mc di acqua, NO fognatura e NO depurazione. Del. AEEGSI n. 897/17 art. 9.1 e Del. AEEGSI n. 918/17 art. 10.2 (Bonus idrico)

I provvedimenti di approvazione delle tariffe sono i seguenti:

Azienda Gardesana Servizi SpA: deliberazione n. 3 del 31 maggio 2016;

Acque Veronesi Scarl: deliberazione n. 4 del 31 maggio 2016.

AEEGSI ha approvato le deliberazioni con provvedimenti n. 360/16 e n. 808/16.

L'articolazione tariffaria:

La tariffa del SII comprende le quote relative al servizio acquedotto, al servizio fognatura e al servizio depurazione.

Le tariffe del servizio acquedotto sono diversificate in funzione della tipologia dell'utenza secondo el seguenti categorie:

- uso domestico residente;
- uso domestico non residente;
- uso pubblico di interesse comunale;
- usi industriale, commerciale e servizi;
- uso allevamento.

La struttura del tariffa acquedotto è del tipo binomiale costituita da una quota fissa e da una quota variabile in funzione del consumo.

Le tariffe dei servizi di fognatura e depurazione, invece, sono identiche per tutte le tipologie di consumo e sono applicate alle utenze effettivamente allacciate alla rete fognaria recapitante ad un  impianto di depurazione in funzione.

Fanno eccezione gli scarichi in fognatura provenienti da insediamenti di tipo industriale, ai quali si applica una specifica tariffa calcolata applicando la formula ministeriale, con l'applicazione dei conseguenti "teta" ai coefficienti della formula.

L'articolazione tariffaria oggi in vigore, mantenuta uguale a quella del 2012, è unica per tutti i comuni dell'ATO Veronese che hanno trasferito la gestione del SII alle due società di gestione affidatarie Acque Veronesi ed Azienda Gardesana Servizi.

L'articolazione tariffaria sarà revisionata nel corso del 2018, e verrà adeguata ai sensi delle nuove disposizioni di AEEGSI.